Come proteggersi dal freddo in Vespa

Come proteggersi dal freddo in Vespa

Dotazioni tecniche e consigli utili.

Indipendentemente dalla stagione e dalle temperature, c'è chi ha la necessità di muoversi quotidianamente in moto per velocizzare i tragitti anche in uno stato di traffico intenso. In inverno, però, muoversi in questo modo espone il guidatore alle intemperie atmosferiche, per cui diventa fondamentale trovare accessori adatti che permettano di proteggersi adeguatamente dal freddo in Vespa. In commercio esiste uno specifico abbigliamento tecnico per vespa che viene incontro a tutte queste specifiche esigenze, rendendo gli spostamenti agevoli e protetti.

Abbigliamento invernale e abbigliamento tecnico per Vespa

Un ottimo e completo abbigliamento invernale da Vespa deve includere almeno: un casco termoplastico, dei guanti traspiranti ma impermeabili, delle copri manopole, uno scaldacollo, una cintura lombare, un telo coprigambe. Per i viaggi particolarmente lunghi che espongono il guidatore al freddo in modo più prolungato, possono risultare particolarmente utili anche: gli occhiali da aviatore, un borsone idrorepellente e un set completo di giacca e pantaloni impermeabile


Tutti questi accessori e capi d'abbigliamento servono ad evitare il freddo diretto e le conseguenze di quest'ultimo sull'organismo, per cui sono necessari per:


  • Ridurre l'impatto diretto con il vento;
  • Evitare l'ingresso di aria fredda sotto i vestiti normali;
  • Limitare l'esposizione delle prime vie aeree agli agenti fisici e chimici che possono minare uno stato di buona salute;
  • Mantenere costante la temperatura corporea nonostante il freddo aggettante;
  • Proteggere la pelle dalla secchezza e dalla disidratazione provocata dal freddo diretto;
  • Proteggere dalle intemperie invernali senza appesantire il guidatore.

Solo chi è quotidianamente abituato a muoversi, sia in città che su strada, su una Vespa o su una moto di cilindrata maggiore, conosce perfettamente l'importanza di proteggersi adeguatamente dal freddo. Si sa, infatti, che il freddo abbassa le difese immunitarie e predispone alle influenze virali stagionali, alle allergie e ai comuni raffreddori, per questo un abbigliamento tecnico da Vespa, così come l'uso di accessori di protezione, diventa fondamentale per rendere piacevoli gli spostamenti sulla moto. Accanto alla protezione, inoltre, questi capi garantiscono impermeabilità e leggerezza, due caratteristiche da cui non si può prescindere quando si viaggia in Vespa.

Tutti i vantaggi di un abbigliamento invernale da Vespa

Durante uno spostamento in Vespa, le prime parti del corpo ad essere tagliate in corsa dal freddo gelido sono le mani. Proprio per questo motivo è importantissimo usare dei guanti professionali, utili a mantenere calde le mani e contemporaneamente evitare che si insinui il vento. I guanti più utili sono senza dubbio quelli traspiranti ma impermeabili, che permettono di non creare umidità nella mano, senza però far entrare freddo e acqua. In alternativa si possono anche sfruttare guanti in pelle con copriguanti impermeabili. Dato l'uso continuativo degli smartphone, i guanti da Vespa di ultima generazione sono inoltre tutti compatibili con l'uso del touch screen. Allo stesso modo le copri manopole, in neoprene o in nylon, permettono di offrire un'ulteriore protezione alle mani, isolandole termicamente dal freddo e rimanendo impermeabili alle eventuali piogge.

Ma anche il collo è enormemente esposto al freddo, a prescindere dall'uso di sciarpe o maglie a collo alto, per cui l'uso di uno scaldacollo professionale diventa importantissimo. Si tratta di una struttura rivestita internamente da pile al fine di mantenere calda questa delicata zona del corpo e di materiale impermeabile anti-vento esternamente. Allungandosi fino alle spalle, impedisce anche l'ingresso di aria fredda tramite piccoli spifferi.

Nell'impatto con il vento freddo in velocità, le gambe non sono meno esposte, per questo un telo coprigambe diventa utile a limitare l'infiltrazione di aria in corsa, attraverso jeans o pantaloni o peggio ancora di acqua da pioggia. Impermeabile sul lato esterno e caldo dal lato interno, questo telo consente di schivare freddo, vento e pioggia anche quando si usa la Vespa con il brutto tempo, grazie alla sua caratteristica di essere creato da tre strati, uno impermeabile, uno isolante, uno termico. Infine, la cintura lombare permette di mantenere calda e protetta la delicata zona lombare, molto spesso oggetto di lombalgie da freddo; ergonomica e regolabile, risulta traspirante per evitare l'accumulo di umidità e sudore in viaggio.